La cultura del sughero – Tempio Pausania

Suberis - Abiti di Sughero

Suberis - Abiti e borse di sughero

A guardare gli abiti e le borse di sughero si rimane piacevolmente sorpresi per la creatività e l’espressività delle collezioni. La moda del sughero è partita da Tempio Pausania, dove è nato il primo negozio specializzato in abiti di sughero. Il tessuto particolare si chiama Suberis ed è stato ideato diversi anni fa da Anna Grindi, una stilista sarda.
Grazie alle sue proprietà ignifughe e termoisolanti, il sughero viene anche utilizzato nei settori dell`abbigliamento (giacche, pantaloni, abiti da giorno e da sera), degli accessori, delle calzature, dell’arredamento (rivestimenti di sedie, poltrone, divani), delle finiture d’interni.
Tempio Pausania, centro importante per l’estrazione e la trasformazione del sughero, ha saputo abilmente forgiare il  sughero trasformandolo in un’arte mirabile. Interessante da visitare è la Stazione Sperimentale del Sughero di Tempio Pausania, un centro di ricerca che studia le problematiche biologiche legate al sughero.
Proprio la sughereta della Stazione Sperimentale del Sughero di Tempio Pausania è stata la prima al mondo a essere certificata secondo i rigidi criteri del Forest Stewardship Council (FSC).
Il marchio FSC identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.
Nel centro convegni della Stazione Sperimentale del Sughero di Tempio Pausania si trova il Museo storico delle macchine del sughero.
L`esposizione consente un percorso storico attraverso la testimonianza dei macchinari per la lavorazione del sughero, a partire dai primi anni del 900 e un`ampia rassegna di manufatti esplicativi dell`attività industriale ed artigianale.

Per alloggiare a Tempio Pausania seguite questo link su Sardegna NET: Hotel Tempio Pausania

Vacanze Sardegna. Leggi anche:

This entry was posted in Vacanze Cultura and tagged , , . Bookmark the permalink.