Birdwatching – Gli stagni del Sinis

Cabras

Cabras


Visualizza

Gli stagni del Sinis in una mappa di dimensioni maggiori
È stato identificato come zona umida di importanza internazionale secondo la convenzione di Ramsar. Poco dopo Arborea c’è lo stagno di S’Ena Arrubia. Dai punti panoramici si vedono migliaia di fenicotteri, anatre e folaghe, aironi bianchi, polli sultani, falchi di palude e falchi pescatori: in primavera i cavalieri d’Italia nidificano a pochi metri dalle strade sterrate.
Risalendo verso nord da Oristano si supera il Tirso e seguendo le indicazioni per San Giovanni si costeggia a destra, il grande stagno di Cabras e a sinistra, la laguna di Mistras dove sostano migliaia di cormorani e fenicotteri. Ci si affaccia così sul Sinis: immobili specchi d’acqua si alternano a piane coltivate e a morbide colline, verdi d’inverno e coloratissime in primavera. E’ una Sardegna di grande sugggestione, da gustare a ritmi lenti.

Se desiderate trascorrere una vacanza nella Penisola del Sinis potete alloggiare a Cabras seguendo questo link: Case Vacanza Cabras

Vacanze Sardegna. Leggi anche:

This entry was posted in Vacanze Natura and tagged , , , , . Bookmark the permalink.